ECOGRAGO ESAOTE MY LAB 25

 


Esiste una nuova tecnologia che consente di studiare l'ispessimento Intima-Media con elevata accuratezza: si tratta della tecnologia RF-QIMT (Quality Intima Media Thickness).
La RF-QIMT, sfruttando il segnale RF (Radio Frequency Data Processing) in real-time, assicura un'elevata accuratezza di pochi µm, risultando così la metodica d'elezione per la rilevazione precoce di aterosclerosi.
Basata sull'analisi diretta del segnale in radiofrequenza, la RF-QIMT è la tecnologia all'avanguardia per la rilevazione automatica e analisi delle pareti vascolari: Intima, Media, Avventizia.

Diverse sono le funzioni che la caratterizzano:
- Utilizza sonde lineari ad altissima frequenza, ad elevata risoluzione laterale e con gestione digitale del segnale e della focalizzazione puntiforme;

- Esegue l'analisi sull'immagine 2D non congelata ma in real time;
- Sfrutta il segnale RF non processato, ad alto contenuto di informazioni;
- E' dotato del "real time Quality Feedback" che costantemente fornisce all'operatore le informazioni relative al grado di riproducibilità dei dati;
- Garantisce l'elevata riproducibilità inter/intra-operatore;
- Si sincronizza con l'ECG del paziente;
- Contiene l'errore massimo in pochi µm (<20);
- Nasce dalla tecnologia RF-based ART.LAB. già conosciuta in tutto il mondo scientifico.
Con la tecnologia RF-QIMT è facile determinare precocemente l'insorgere di patologie ateromasiche come: l'iperplasia dell'intima, la fibrosi della media, la formazione precoce di piccole placche, ecc.
Le misurazioni e il protocollo RF-QIMT seguono il Mannheim Consensus.


       RF-QIMT- TEI™- Tissue Enhancement Imaging permette una elevata qualità delle immagini     che unito all’uso delle sonde a matrice è il meglio che la tecnologia possa offrire       attualmente.


La tecnologia TEI™- Tissue Enhancement Imaging, ha rivoluzionato la gestione dei pazienti "difficili", migliorando significativamente la qualità dell'immagine, anche in situazioni critiche. Aumenta il rapporto segnale-rumore e migliora la risoluzione di contrasto.
La visualizzazione di alti livelli di dettagli, anche in pazienti "difficili", è resa possibile dal nuovo range di sonde multistrato a bassa impedenza, l'avanguardia della tecnologia ecografica.
L'eccellente risoluzione dettagliata di contrasto della tecnologia TEI si basa sulle informazioni sempre presenti negli eco di ritorno, ma successivamente filtrati. Grazie all'ampiezza della banda dei trasduttori di Esaote, il segnale armonico è pienamente preservato senza che venga rovinata l'informazione acustica. La tecnologia TEI è di facile utilizzo, attraverso un solo pulsante di accesso e un veloce tempo di risposta, e fornisce un grande vantaggio tecnologico nell'uso ecografico di routine, fornendo le immagini più pulite e chiare con il maggiore comfort.